MondoZune

da un appassionato zune

iPod non ha ucciso Zune, Microsoft ha fatto

Prima di oggi, Bloomberg ha riferito che Microsoft ha ufficiosamente ucciso il lettore musicale Zune. La società non è ufficialmente dire sì o no, ma sulla base di una dichiarazione non c’è dubbio. Ho letto abbastanza non smentite di conoscere una conferma tacita.

zune“Siamo assolutamente impegnati a fornire i migliori film, musica e show televisivo esperienze attraverso Zune su Xbox, PC, Windows Phone 7 e dispositivi Zune”, secondo una dichiarazione fornita da un’agenzia di PR all’esterno di Microsoft responsabile per Zune. “Ci condividere ulteriori informazioni circa l’evoluzione del servizio di intrattenimento Zune e hardware Zune come piani futuri sviluppo.”

Quello che è importante è quello che manca. La dichiarazione non menziona il lettore musicale Zune. Poi c’è la promessa di futuro roadmap. Leggetela come volete, ma la mia esperienza con Microsoft porta ad una sola interpretazione possibile: Bloomberg ha ragione. Lettore musicale Zune è morto.

Nel corso del giorno successivo, numerosi blogger e giornalisti scriveranno epitaffio di Zune (che hanno già iniziato) e molti saranno allegramente rivendicare la vittoria di iPod su Zune – Apple attaccare Microsoft, con un grande dito medio. Ma iPod non ha ucciso Zune. Microsoft ha fatto. Ti premetto quattro ragioni per cui in questo momento il lettore musicale Zune è la fine della vita: impegno, l’impegno, l’impegno, l’impegno – o la mancanza di esso. Microsoft non ha reso il lettore musicale Zune impegno necessario per competere contro iPod o addirittura Walkman di Sony. Più di recente, Microsoft spostato il suo impegno Zune a Xbox e Windows Phone – e che non è una brutta cosa.

1. Microsoft non è riuscita a fare l’impegno di marketing necessaria. Zune ha lanciato in un vortice di iPod il fanatismo, nel novembre 2006. Microsoft aveva ragione per differenziare Zune da iPod per la sua forma e colori (sì, anche marrone) e soprattutto la sua commercializzazione “sociale”. Hardware Zune, software e servizi web di supporto erano una partenza rinfrescante da iPod. Furono i hipsters sociali contro il popolo pod – o avrebbe dovuto essere. Apple aveva funzionato iPod e iTunes spot per anni, incontrastata da qualsiasi concorrente. Microsoft necessario per soddisfare e superare realmente il rumore di lanciare correttamente Zune. I nuovi marchi non lanciano nel vuoto, o se lo fanno spesso soffocano.

Zune non ha mai avuto il supporto di marketing necessarie per stabilire il marchio come alternativa praticabile per iPod / iTunes. Sì, Microsoft ha fatto qualche pubblicità, ma non in modo coerente e abbastanza persistente. Aveva Microsoft Zune commercializzato come aggressivamente come Bing, Internet Explorer 9 o Windows 7, è probabile che avrebbe venduto molti più milioni di Zune lettori musicali.

2. Non c’era ampio impegno di distribuzione al di fuori degli Stati Uniti. Non fino quasi alla fine della vita di Zune Microsoft ha cominciare a fare il giocatore di musica disponibile al di fuori del paese d’origine. Nel frattempo, lettori di musica di Apple, Samsung e Sony erano disponibili a livello globale. Lettore musicale Zune potrebbe mai avere successo mentre era bloccato per un mercato unico.

3. l’impegno di Microsoft si spostò dall’hardware al software. Software Zune presenta uno dei più eleganti e accessibile interfacce utente sviluppate per il consumo di contenuti digitali. Quello che è successo in fretta. “Il software v2 è una meraviglia di semplicità,” Ho scritto nel gennaio 2008, chiamando iTunes “bloatware” nello stesso punto. Mi brillavano sopra v4 in un settembre 2009 recensione. Software Zune eclissato rapidamente l’hardware, e che sta dicendo molto considerando quanto bello fosse Zune HD.

Software, non l’hardware, è competenza di base di Microsoft. La società ha fatto bene a girare software Zune e servizi di supporto in un hub per altri prodotti, come la Xbox.

4. Impegno a lungo termine è quello di Windows Phone, che è diritto di priorità. Microsoft ha giustamente osservato che l’era lettore multimediale portatile è in calo. Certo Samsung ha alcuni nuovi lettori multimediali basati su Android caldi e Apple vende un sacco iPod tocca. Ma gli smartphone sono il futuro dei mobile media. Microsoft ha più da guadagnare per se stessa, i suoi partner di contenuti, clienti, sviluppatori e OEM per rendere il software Zune – su telefoni Windows Phone, PC e sostenere servizi cloud – la priorità.

Notate le mie ragioni hanno poco a che fare con iPod. Zune avrebbe potuto essere un prodotto di successo, senza essere n ° 1 sul mercato. Microsoft non ha fatto il necessario impegno nella fase iniziale che avrebbe dovuto dare Zune una possibilità di combattere. Ora Microsoft ha spostato il suo impegno per telefoni Windows Phone. Quindi Zune non è morto tanto da entrare la sua “terza vita”, come i maiali di Orson Scott Card scifi classico “Speaker for the Dead”.